ABC DELLA SOSTENIBILITÀ

ESG – Environmental, Social e Governance

Sono tre fattori fondamentali per verificare, misurare e sostenere l’impegno in termini di sostenibilità di una impresa o di una organizzazione. Si tratta di criteri che sono utilizzati dagli investitori socialmente consapevoli o in generale dagli investitori per valutare e selezionare i potenziali investimenti. E (environmental) sono criteri ambientali e valutano come un’azienda si comporta nei confronti dell’ambiente nel quale è contestualizzata; S (social) sono i criteri relativi all’impatto sociale relativamente alla relazione dell’azienda con il territorio, con le persone, con i dipendenti, i fornitori, i clienti e in generale con le comunità con cui è in relazione; G (governance) riguarda i temi di una gestione aziendale ispirata a buone pratiche e principi etici, quali le logiche legate alla retribuzione dei dirigenti, il rispetto degli azionisti, la trasparenza delle decisioni e delle scelte aziendali, il rispetto delle minoranze. Gli investimenti indirizzati dai criteri ESG rappresentano le scelte finanziarie cosiddette investimenti sostenibili. Gli investimenti sostenibili sono finalizzati a produrre un ritorno positivo non solo dal punto di vista economico ma sono anche in grado di generare effetti positivi per la società e per l’ambiente.

ISCRIVITI ALLA MAILING LIST
DEL NOSTRO MAGAZINE

per restare sempre aggiornato sui temi della CSR