TI ACCOMPAGNIAMO NELLA REDAZIONE
DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

TI ACCOMPAGNIAMO NELLA REDAZIONE

DEL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

ANALIZZIAMO

LE NECESSITÀ

DELL’AZIENDA

COSTRUIAMO

UN PERCORSO

PERSONALIZZATO

ACCOMPAGNIAMO L’AZIENDA IN TUTTE LE FASI

DI REDAZIONE DEL BILANCIO:

Formazione del personale
Analisi del contesto di sostenibilità
Consulenza tecnico-metodologica
Raccolta dei dati quantitativi e qualitativi
Stakeholder engagement
Analisi di materialità di impatto
Copy writing
Progetto grafico e impaginazione del documento
Traduzione in lingua

ANALIZZIAMO
LE NECESSITÀ
DELL'AZIENDA

COSTRUIAMO
UN PERCORSO
PERSONALIZZATO

ACCOMPAGNAMO L'AZIENDA IN TUTTE LE FASI DI REDAZIONE DEL BILANCIO:

Formazione del personale
Analisi del contesto di sostenibilità
Consulenza tecnico-metodologica
Raccolta dei dati quantitativi e qualitativi
Stakeholder engagement
Analisi di materialità di impatto
Copy writing
Progetto grafico e impaginazione del documento
Traduzione in lingua

CHE COS’È IL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

Il Bilancio di Sostenibilità è uno strumento strategico di comunicazione degli impatti ambientali, sociali e di governance che rafforza la credibilità e la reputazione dell’organizzazione verso tutti gli stakeholder, migliora la brand image e aiuta ad accedere a mutui e finanziamenti.

Monitorare i propri impatti è sempre più richiesto dal mercato e fondamentale per la sopravvivenza aziendale nel lungo periodo. Rimanere indietro significa mettere a rischio l’impresa.

CHE COS’È IL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ

Il Bilancio di Sostenibilità è uno strumento strategico di comunicazione degli impatti ambientali, sociali e di governance che rafforza la credibilità e la reputazione dell’organizzazione verso tutti gli stakeholder, migliora la brand image e aiuta ad accedere a mutui e finanziamenti.

Monitorare i propri impatti è sempre più richiesto dal mercato e fondamentale per la sopravvivenza aziendale nel lungo periodo. Rimanere indietro significa mettere a rischio l’impresa.

GLI ADEMPIMENTI EUROPEI PER LE IMPRESE

LA NUOVA DIRETTIVA
EUROPEA CSRD

La nuova Direttiva CSRD, Corporate Sustainability Reporting Directive, obbliga le aziende con più di 250 dipendenti e le PMI quotate, a partire dal 2025, a redigere un Reporting di Sostenibilità (o Bilancio di Sostenibilità) e a divulgare informazioni sui temi ESG, in termini di impatto ambientale, diritti umani e sociali e aspetti di governance.

L'obiettivo della CSRD è quello di migliorare il Reporting di Sostenibilità, aumentare la trasparenza, contrastare il greenwashing e rafforzare l’impronta sostenibile dell’economia e del mercato europeo.

È fondamentale che tutte le aziende, a prescindere dall’obbligo di legge, si attrezzino per tempo per non essere escluse dal mercato e continuare a godere di importanti vantaggi competitivi.

OBBLIGATORIA

RENDICONTAZIONE

VOLONTARIA

2024

Per le grandi imprese di interesse pubblico (EIP, banche, assicurazioni, società quotate) con più di 500 dipendenti, che attualmente già redigono una Dichiarazione non finanziaria ai sensi della Direttiva NFRD, con scadenza di pubblicazione del report nel 2025.

2025

Per le grandi imprese con forma giuridica Europea, con più di 250 dipendenti e/o 50 milioni di euro di fatturato e/o 25 milioni di euro di attività totali, con report dal 2026.

2026

Per le PMI quotate, con report dal 2027 e proroga fino al 2028.

2028

Per le imprese extra-UE (senza forma giuridica dell’UE, ad esempio costituite in America o in Giappone) alle seguenti condizioni: - Fatturato netto di più di euro 150 milioni all’interno dell’UE, per due esercizi consecutivi; - L’impresa extra-UE ha una società controllata che si qualifica come grande impresa o PMI quotata e/o ha una succursale con un fatturato netto superiore a 40 milioni di euro nell’esercizio precedente.

PER RICHIESTE DA PARTE DI

Banche
Finanziatori
Investitori
Clienti
Fornitori

PER NON ESSERE ESCLUSI DAL MERCATO

PER TRASMETTERE AFFIDABILITÀ E TRASPARENZA

PER MIGLIORARE LA BRAND REPUTATION E L’IMMAGINE AZIENDALE

PER INCREMENTARE CREDIBILITÀ E FIDUCIA

PER INIZIARE A RENDICONTARE E RIDURRE I PROPRI IMPATTI

PER GODERE DI UN VANTAGGIO COMPETITIVO

GLI ADEMPIMENTI EUROPEI PER LE IMPRESE

LA NUOVA DIRETTIVA EUROPEA CSRD

La nuova Direttiva CSRD, Corporate Sustainability Reporting Directive, obbliga le aziende con più di 250 dipendenti e le PMI quotate, a partire dal 2025, a redigere un Reporting di Sostenibilità (o Bilancio di Sostenibilità) e a divulgare informazioni sui temi ESG, in termini di impatto ambientale, diritti umani e sociali e aspetti di governance.

L'obiettivo della CSRD è quello di migliorare il Reporting di Sostenibilità, aumentare la trasparenza, contrastare il greenwashing e rafforzare l’impronta sostenibile dell’economia e del mercato europeo.

È fondamentale che tutte le aziende, a prescindere dall’obbligo di legge, si attrezzino per tempo per non essere escluse dal mercato e continuare a godere di importanti vantaggi competitivi.

RENDICONTAZIONE

OBBLIGATORIA

2024

Per le grandi imprese di interesse pubblico (EIP, banche, assicurazioni, società quotate) con più di 500 dipendenti, che attualmente già redigono una Dichiarazione non finanziaria ai sensi della Direttiva NFRD, con scadenza di pubblicazione del report nel 2025.

2025

Per le grandi imprese con forma giuridica Europea, con più di 250 dipendenti e/o 40 milioni di euro di fatturato e/o 20 milioni di euro di attività totali, con report dal 2026.

2026

Per le PMI quotate, con report dal 2027 e proroga fino al 2028.

2028

Per le imprese extra-UE (senza forma giuridica dell’UE, ad esempio costituite in America o in Giappone) alle seguenti condizioni: - Fatturato netto di più di euro 150 milioni all’interno dell’UE, per due esercizi consecutivi; - L’impresa extra-UE ha una società controllata che si qualifica come grande impresa o PMI quotata e/o ha una succursale con un fatturato netto superiore a 40 milioni di euro nell’esercizio precedente.

VOLONTARIA

PER RICHIESTE DA PARTE DI

Banche
Finanziatori
Investitori
Clienti
Fornitori

PER NON ESSERE ESCLUSI DAL MERCATO

PER TRASMETTERE AFFIDABILITÀ E TRASPARENZA

PER MIGLIORARE LA BRAND REPUTATION E L’IMMAGINE AZIENDALE

PER INCREMENTARE CREDIBILITÀ E FIDUCIA

PER INIZIARE A RENDICONTARE E MITIGARE I PROPRI IMPATTI

PER GODERE DI UN VANTAGGIO COMPETITIVO

Richiedi informazioni

Non aspettare… per qualsiasi dubbio, curiosità o approfondimenti, scrivici compilando la form seguente. Senza impegno, un nostro collaboratore ti contatterà nel più breve tempo possibile;

Consenso(Obbligatorio)
Consenso

LA TUA AZIENDA È PRONTA AL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ?

CHIAMACI PER APPROFONDIRE oppure scrivici a info@nhabi.it

LA TUA AZIENDA È PRONTA AL BILANCIO DI SOSTENIBILITÀ?

CHIAMACI PER APPROFONDIRE oppure scrivici a info@nhabi.it